Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookies.

user_mobilelogo

Qui trovi il veterinario giusto per te:

Veterinari esperti in:

 

iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

il potere straordinario degli animaliRecensione scritta dalla Dott.ssa Dora Scialfa Medico Veterinario

 

Rupert Sheldrake, biologo inglese, attraverso anni di ricerche sul campo e migliaia di interviste ci spiega come la saggezza innata degli animali si manifesti anche attraverso le loro percezioni extrasensoriali.
Pioniere di studi sulle doti telepatiche di cani e gatti in particolare, ma anche sul senso di orientamento e sulla premonizione dice: "Mi resi conto che gli animali che conosciamo meglio hanno molto da insegnarci. Possono aiutarci ad allargare la nostra comprensione della vita; non sono soltanto carini, da coccolare, consolanti o divertenti".

 

Attraverso ricerche scientifiche Sheldrake ci mette in relazione con il mistero del sovrasensibile e con la teoria dei 'campi morfogenetici' crea connessioni con la fisica quantistica per spiegare alcuni comportamenti degli animali e fenomeni straordinari dei quali possiamo essere stati testimoni.
Il cuore del libro è dedicato all'empatia animale: un'occasione per riflettere sul ruolo che possono avere i nostri amici con la coda nel partecipare alla nostra biografia; particolarmente toccante il paragrafo "Cani che ululano quando muore il padrone".

 

Questo libro è un esempio di ricerca integrata con la collaborazione di diverse figure professionali che hanno lavorato insieme per una testimonianza che ci coinvolge nella nostra relazione con la Natura, compagna della nostra evoluzione spirituale.

 

"Grazie a tutti gli animali dai quali ho imparato" è la dedica che Rupert Sheldrake fa all'inizio del libro e che risuona con la bellissima poesia "La lavanda dei piedi" di Christian Morgenstern.