Alimentazione etologicamente corretta

Articolo scritto dalla dottoressa Iliaria Magnelli medico veterinario

L’età media dei nostri animali è aumentata negli ultimi anni. Diagnostica e cure sono migliorate a tal punto da avere nelle nostre case molti più animali anziani, rispetto a 10-20 anni fa. Come per noi esseri umani, l’anzianità è una fase della vita particolare, delicata e fragile ma nonostante questo può essere portata avanti in maniera serena e comunque energica.

Dobbiamo sicuramente cominciare a considerarla in tal maniera riguardo i nostri amici animali e porre più attenzioni non solo in termini di analisi e quindi di cure, ma anche in termini di alimentazione.

Come riportano molti ricercatori in ambito umano, l’alimentazione può essere considerata prevenzione primaria, secondaria e terziaria. Parliamo di prevenzione in tutte le fasi della vita dal periodo prenatale, da ciò che mangiano i nostri genitori, fino ad arrivare al momento della malattia e/o dell’anzianità.AAA057 alimentazione cane anziano


La dieta BARF per caniViviamo in un’epoca in cui è possibile avvertire una certa insoddisfazione nella nostra società del benessere. Le persone cercano risposte, cercano le proprie radici, cercano il senso della vita.

Le religioni e i sistemi sociali hanno fallito, non soddisfano più il nostro bisogno di sicurezza, spiritualità e identità. C’è un forte movimento che si può definire “di ritorno alla natura”, sono molto in voga il biologico e tutto ciò che è naturale.


Bettio ReportSentiamo dire da tutti i medici che il benessere passa anche attraverso l’alimentazione e quindi è più che onesto pensare che il cibo sano è alla base della nostra salute.

Lo diceva Ippocrate e lo asseriscono i medici di tutto il mondo, supportati sia dal buon senso sia dalla ricerca scientifica: il cibo è la prima forma di medicina preventiva, il cibo sano e fresco significa salute.

Nessun medico si sognerebbe di consigliare di farci mangiare ogni giorno il medesimo cibo e per di più confezionato o prodotto dall’industria alimentare (a meno che non vi siano dei seri problemi specifici di salute).

A noi umani viene detto di nutrirci di cibi diversi e freschi, di variare affinchè si possa avere accesso alla complessità di tutti i nutritivi presenti nel cibo. E perché non dovrebbe essere così anche per i nostri animali?
Perchè anche loro, esseri senzienti, non dovrebbero avere accesso ad una alimentazione varia e fresca?


Articolo scritto scritto da Maura Gazzotti educatrice cinofila a cura della Dott.ssa Ilaria Magnelli medico veterinario

Ilaria e MauraI cani sono animali sociali e carnivori opportunisti, appartenenti all'ordine carnivora e come per tutte le altre specie avrebbero diritto a nutrirsi del cibo più biologicamente appropriato e "funzionale" per loro.

Negli ultimi 40/60 anni le multinazionali del petfood hanno creato un mercato milionario, approfittando:

  • della predisposizione del cane all'adattamento alimentare
  • della sua storia da “spazzino dei villaggi”
  • del bisogno di noi umani di ottimizzare il tempo per la preparazione del cibo
  • del bisogno di fornire una “dieta completa”.

Articolo scritto dalla Dott.ssa Cinzia Ciarmatori Medico Veterinario

 

2016 06 Alimentazione ConiglioIl coniglio (Oryctolagus cuniculus) è sicuramente uno degli animali che in tempi più brevi ha saputo conquistare così tante persone da assurgere al ruolo di animale domestico al pari del cane e del gatto, partendo senza dubbio da una condizione piuttosto disagiata in una cultura come quella italiana che lo considera cibo.

In pochi anni si è così diffuso nelle nostre abitazioni che le associazioni, i gruppi di appassionati, i forum dedicati a questa specie sono moltiplicati in modo esponenziale contribuendo al diffondersi di molte informazioni sulla gestione domestica e sulle caratteristiche etologiche e comportamentali di un animale che può considerarsi senza dubbio un ottimo “compagno di viaggio”, proprio per le sue capacità comunicative e sociali che gli consentono di sviluppare legami profondi anche con la nostra specie.

L’alimentazione del coniglio è ancora spesso però fonte di errori che provocano condizioni patologiche gravi o gravissime, a volte letali, che si possono sviluppare in tempi molto brevi.


dieta barf per cani anziani o malati piccolaIn questi casi uno stile di vita adeguato e soprattutto un'alimentazione biologicamente appropriata possono risparmiare e risolvere molte problematiche.

Cambiare l'alimentazione del cane passando al cibo crudo della dieta BARF, infatti, può ottenere grandi effetti sia negli animali anziani che in quelli malati.

In questa guida viene spiegato come nutrire in maniera corretta e naturale il cane anziano e a cosa fare attenzione nel preparare i suoi pasti.

Viene inoltre illustrato il tema dell’alimentazione in caso di malattia, con tanti consigli su come aiutare l’animale con rimedi casalinghi o integratori. In particolare vengono dati consigli in caso di tumore, problemi digestivi, malattie del fegato, delle giunture, della tiroide e molte altre problematiche.

Per agevolare la consultazione la guida contiene tante utili tabelle, approfondimenti e le risposte alle principali domande e dubbi.

Il cane anziano, in genere, si ammala più spesso. Ciò è legato non solo al processo d’invecchiamento, ma soprattutto al modo in cui ha vissuto nei suoi primi anni di vita e in particolare a come è stato nutrito. Molti cani, inoltre, si ammalano prima di raggiungere l'età della “vecchiaia”.

Con tabelle e piani alimentari
€ 11.8


Articolo scritto dal Dott. Stefano Cattinelli Medico veterinario omeopata

Alimentazione naturale cani gattiUna volta non esistevano né le crocchette né le scatolette; sono un’invenzione moderna.

Qualcuno potrebbe dire: sì, ma una volta i cani e i gatti avevano più problemi e morivano prima. Noi veterinari vediamo che, in generale, gli animali hanno molte più malattie di un tempo.


david bettio dieta barf cani

Vi proponiamo un'intervista che fornirà maggiori informazioni e chiarimenti riguardo questo tipo di alimentazione naturale.

 

Il dott. David Bettio, medico veterinario, ha infatti risposto ad alcune domande riguardo la dieta Barf per cani, chiarendo tutti i dubbi e le perplessità che molte persone ancora hanno.

 

David Bettio, ricordiamo, oltre ad aver scritto la prefazione del libro La Dieta Barf per Cani di Swanie Simon, è anche intervenuto alla già citata inchiesta di Report sulle crocchette, andata in onda il 6 dicembre 2015.


Barf manuale di alimentazione naturale per gatti

CHE COS'È IL METODO BARF?


La sigla significa Biologically Appropriate Raw Food, che sta a indicare una corretta e sana alimentazione per animali che prevede cibo crudo biologicamente appropriato.

Il metodo segue il principio base della natura, secondo cui ogni essere vivente è dotato di un suo specifico sistema digestivo. Il cane e il gatto, in quanto tali, nascono carnivori e necessitano di conseguenza di un’alimentazione fatta di cibi animali crudi.


Armonie Animali La rete del ben-essere animale ETS-APS
P.IVA 04430110405 - C.F. 92088900409 | segreteria@armonieanimali.com

Privacy & Cookie Policy

© 2019 Armonie Animali Tutti Diritti Riservati. Powered by Primastudio