Educazione cinofila

IO ANNUSO, E TU? - Il mondo visto da un’altra prospettiva, quella del cane

Articolo a cura di Francesco Scagliotti, Istruttore di Ricerca Olfattiva Ludica, Educatore Cinofilo e Operatore di Zooantropologia Didattica

Fin da quando era piccola Tabata ha dimostrato di avere un gran olfatto e ogni volta rimanevo incantato da come, durante le passeggiate, passasse la maggior parte del tempo ad annusare a volte più lentamente ed a volte in maniera “frenetica”, quasi sempre con il muso ed il naso a terra (tecnicamente detto mega olfatto) a volte con il muso ed il naso rivolti verso l’alto (o tele olfatto).

La osservavo ed era come se si “perdesse” nel suo mondo, ed in effetti era così, si “perdeva” in un mondo fatto di odori.

Fu quel suo continuo annusare e tutta la concentrazione che ci metteva che mi spinse ad iscrivermi al corso per diventare istruttore di ricerca olfattiva ludica e solo allora capii effettivamente cosa significasse per lei annusare.

Come Alice, anch’io entrai nel paese delle meraviglie, un paese fatto di nasi (tartufi) ognuno diverso dall’altro, molecole di odori, ormoni, ferormoni e tantissime altre cose, un paese dal quale, una volta che ci si è entrati, è difficile uscirne!

Mi ci volle un po' di tempo per comprendere perché scelsi come attività la Ricerca Olfattiva Ludica.

Dalle modalità di svolgimento che avevo appreso durante la mia formazione passai a qualcosa di più profondo fatto di osservazione.

Ogni cane ha una sua modalità di effettuare la ricerca sia che si tratti di ricerca su traccia, in settore o di persone in superficie ed ogni loro compagno umano ha una sua modalità, anche emotiva, di affrontare la ricerca.

Da un lato rimango sempre colpito nel vedere le espressioni sui volti delle persone quando si avvicinano a questa attività.

Espressioni che da perplesse ed incredule - perché stupiti di come il cane riesca a seguire una traccia o di come scovi un oggetto o una persona che nessuno dei due sapeva dove era nascosto - diventano poi ricolme di gioia.

Dall’altro lato mi emoziono ogni volta che osservo un cane che si mette a cercare specialmente se si tratta di ricerca in settore o di persone.

C’è quello che come sente le parole “trova” parte sicuro nella direzione giusta e in un attimo individua il figurante e ogni volta mi domando come faccia. Poi c’è quello che sembra voglia prenderti in giro dato che inizia a fare una sorta di “carosello” correndo come un matto senza un apparente significato. Pare anche in difficoltà, apparentemente non sa dove trovare ma ecco che, tutto d’un tratto, si dirige verso il figurante nascosto ed allora capisci che fin dall’inizio sapeva dov’era e voleva solo farsi bello davanti a te ed al suo compagno umano.

Una delle volte nelle quali mi sono più emozionato fu quando mi contattò una ragazza che voleva fare ricerca assieme ad Asia, una cucciola di sei mesi di Dogo Argentino con una particolarità: era nata sorda.

In quell’occasione la sessione di ricerca si è svolta tutta in silenzio, salvo alcuni momenti nei quali parlavo con la ragazza per darle alcune indicazioni. Un’esperienza unica, fatta di sguardi, gesti e di movimenti del corpo. Quel pomeriggio capii, ancora di più, di come il silenzio può valere più di mille parole che spesso non servono.

Un’altra volta mi chiamò una cliente chiedendomi se poteva portare con se suo figlio di 2 anni e mezzo, acconsentii senza problemi. Beh! Quella fu un’altra giornata che non dimenticherò mai.
Assieme al bimbo andammo a nascondere l’oggetto che il cane avrebbe dovuto cercare, un astuccio chiuso con una cerniera ed un velcro al cui interno c’erano dei pezzi di milza essiccata da dare al cane come gratificazione. Una volta che il cane ebbe trovato l’astuccio il bimbo avrebbe dovuto aprire l’astuccio per dare un pezzo di milza al cane. Rimasi sconvolto da come, a soli 2 anni e mezzo, fosse riuscito ad aprirlo e dalla sua manualità!

Attraverso la Ricerca Olfattiva Ludica potrai farti accompagnare dal tuo compagno a quattro zampe nel suo mondo, un mondo fatto di odori e, magari, ritrovarti ad annusare assieme a lui un fiore o il tronco di un albero.

Potrai aggiungere un pezzo importante alla vostra relazione!


L'articolo è stato scritto da: Francesco Scagliotti
Professione: Educatore Cinofilo e Istruttore di Ricerca Olfattiva Ludica
Telefono: 347 172 3746
Email: info@ricercaolfattiva.com

Armonie Animali La rete del ben-essere animale ETS-APS
P.IVA 04430110405 - C.F. 92088900409 | segreteria@armonieanimali.com

Privacy & Cookie Policy

© 2022 Armonie Animali Tutti Diritti Riservati. Powered by Primastudio