Medicina non Convenzionale - MnC

Elettroagopuntura: una pratica terapeutica utile in Veterinaria

Articolo a cura di Monica Premoli, Medico Veterinario

L'Elettroagopuntura è una tecnica che amplia la pratica dell’agopuntura ed è utilizzabile anche in ambito veterinario. Vengono usati impulsi di corrente elettrica (CE) a bassa tensione generati da un elettrostimolatore che, attraverso cavi con morsetti, viene collegato agli aghi infissi nei punti di agopuntura.

 

La tecnica è stata sviluppata in Cina intorno agli anni trenta ed ha trovato in seguito ampio seguito e sviluppo in occidente, soprattutto negli USA, ed è tutt'oggi utilizzata come metodo sostituivo alla manipolazione degli aghi.

Non sostituisce però completamente la manovra manuale ma, ad esempio, nel trattamento del dolore cronico, degli spasmi, delle nevralgie o delle paralisi, consente una continua e intensa stimolazione degli aghi che è particolarmente efficace per queste patologie.

 In occidente spesso si pensa che l’agopuntura sia esclusivamente una tecnica di stimolazione di recettori nervosi, che poi a loro volta innescano un meccanismo endogeno di produzione di neurotrasmettitori, ma ovviamente non funziona solo così ed il meccanismo è ben più completo e complesso.

Per questo motivo la tecnica dell’elettro-agopuntura è stata accettata e si è sviluppata più che l’Agopuntura tradizionale, in quelle categorie mediche come gli anestesisti o gli algologi, che accettano in maniera specifica questo semplice meccanismo spesso senza approfondirne le altre azioni e potenzialità. Naturalmente anche l’elettroagopuntura agisce sul “QI”, l’energia vitale che scorre in canali detti comunemente “meridiani", linee virtuali che attraversano tutto il corpo, in superficie e in profondità e che vanno a formare il "Sistema Energetico" dell’organismo.

La percezione del “Deqi” che è una caratteristica sensazione, sia del paziente che del terapeuta all’atto dell’infissione dell’ago, va sempre ricercato sia nell’agupuntura con la infissione degli aghi semplici, sia con l’utilizzo dell’elettrostimolazione.

Tutte le apparecchiature di EAP sono dei semplici generatori di impulsi di corrente continua, dotati di circuiti oscillanti che generano i due tipi di onda prevalentemente usati: onda quadra ed onda a picco, con frequenze che possono variare da 0,5 a 5000Hertz. Tutte le forme d’onda e le frequenze in generale provocano nell’organismo vivente la promozione dell’energia (QI) l’attivazione della circolazione sanguigna ed alleviando molti sintomi, primo tra tutti il dolore.

Gli effetti fisiologici dell’elettro-agopuntura si spiegano secondo diverse teorie:

  • Teoria del cancello
  • Azione transcutanea
  • Attivazione delle diverse fibre nervose, α β ecc.
  • Attivazione di neuro mediatori

L’interpretazione maggiormente verificata è quest’ultima e si è dimostrato che il tipo di neuromediatore liberato varia al variare delle frequenze utilizzate: con frequenze basse si liberano β endorfine e metaencefaline da parte dell’encefalo mentre le frequenze più alte liberano prevalentemente endorfine midollari.

Ciò spiega come per le diverse patologie spesso sia opportuno trattare il paziente alternando frequenze alte e basse in modo da promuovere il rilascio dei diversi neuromediatori ad azione simil-oppioide ed ottenere il maggior risultato terapeutico.

Altri effetti biologici esplicati dalle endorfine, interessano anche la produzione di ormoni, le reazioni allo stress, il controllo della fame, la funzionalità del tratto gastrointestinale, i meccanismi di termoregolazione. Le frequenze basse con intensità alte determinano la liberazione di endorfine mentre un graduale aumento delle frequenze, mantenendo intensità basse, porta ad un aumento della liberazione di serotonina.

Le patologie trattate in veterinaria ricalcano abbastanza l’utilizzo che viene fatto in ambito umano. Si può utilizzare nelle nevralgie dei diversi distretti corporei dell’organismo come pure nelle paralisi e paresi (ad es nella paresi del nervo facciale del cavallo). L’EAP è poi applicabile in tutte le patologie osteoarticolari croniche-degenerative che causano dolore e difficoltà di movimento a carico delle diverse articolazioni e a carico di tutta la colonna vertebrale (lombalgie, lombosciatalgie, cervicalgie, sindrome della cauda equina, Wobbler, spondilartrosi).

L’elettroagopuntura promuove anche i meccanismi di riparazione dei tessuti a partire dalla formazione del callo osseo nelle fratture, alla cicatrizzazione in patologie dermatologiche, ferite traumatiche e chirurgiche, ustioni.


Armonie Animali La rete del ben-essere animale ETS-APS
P.IVA 04430110405 - C.F. 92088900409 | segreteria@armonieanimali.com

Privacy & Cookie Policy

© 2019 Armonie Animali Tutti Diritti Riservati. Powered by Primastudio